Ansia Ipnosi

Difficoltà a deglutire, colpa dell’ansia

La difficoltà a deglutire può essere dovuta all’ansia e il miglior metodo è l’ipnosi.  Come si sa l’ansia agisce sugli automatismi del sistema nervoso autonomo come l’accelerazione del battito cardiaco e della respirazione, la sudorazione ma anche il respirare, parlare, digerire, defecare, urinare e le classiche funzioni sessuali come l’erezione e l’eccitazione in entrambi i sessi.

Le persone ansiose hanno alcuni problemi connessi con il tempo, i rapporti con gli altri, le relazioni e la comunicazione. Spesso sono anche affette da ansia anticipatoria, cioè la tensione e la confusione nella mente e la paura successiva di immaginarsi un problema o una situazione problematica.

Le questioni connesse al tempo riguardano anche le decisioni da prendere. La persona ansiosa fa fatica a pensare a più compiti e basta che se ne accavallino più di due che sopraggiunge una sensazione di impotenza e una eccitazione nervosa. La reazione può essere imprevedibile ma è spesso di rinuncia o di aggressività.

La pratica dell’ipnosi è il miglior metodo contro i blocchi dovuti a causa dell’ansia, della deglutizione e viscerali o sessuali.Il metodo che seguo si riferisce ad alcune prerogative stesso della trans ipnotica.

Durante la trans ipnotica il paziente è in uno stato di sonno vigile. Egli ascolta l’esperto e segue le sue indicazioni, le fantasie che gli suggerisce e lo induce ad una condizione di benessere e tranquillità che il soggetto non è in grado di provare nelle situazioni di vita normale.

Io faccio in modo da riportare la persona ad esperienze e a condizioni passate. Il paziente nelle sue fantasie esplorative è in grado di riportare alla luce sembianze, ricordi ed esperienze percettive che non sentiva da molti anni. La condizione di trans ipnotica viene verificata con la lievitazione delle braccia. Nello stato di trans ipnotica il paziente è in grado di fare più cose contemporaneamente poichè l’inconscio lavora al di fuori della consapevolezza. Le trasformazioni che originano da tali condizioni riportano la persona a prendere contatto con se stesso in una situazione senza il problema. Egli, una volta messo in quelle condizioni può essere in grado di ritornarci da solo in seguito ad un training specifico. Per questo dispongo di un segnale post ipnotico di cui il paziente è in grado di disporne per i suoi fini terapeutici.