Domande & Risposte

Il pesce nei sogni

Una delle accuse più significative mosse nei confronti degli psicoanalisti e della teoria psicoanalitica è quella di piegare la realtà psichica di una persona alla teoria come atto fideistico. Ciò sta alla base della storiella umoristica seguente.
Uno psicoanalista era convinto che alla base di qualsiasi problema delle persone c’era il fatto di sognare pesci. Chiunque si presentava al suo cospetto e gli chiedeva aiuto egli lo interrompeva per indagare i suoi sogni.
Psicoanalista: “Mi scusi, non le è accaduto per caso di fare un sogno, la scorsa notte ?”.
Cliente: “Non lo so…forse”.
Psicoanalista: Ha sognato forse pesci?”.
Cliente: “Ah..no…no”.
Psicoanalista: “Che cosa ha sognato ?”
Cliente: “Be, stavo camminando in strada”
Psicoanalista: “C’erano pozzanghere lungo il rigagnolo ?”
Cliente: “ Mah… non so”
Psicoanalista: “Avrebbero potuto esserci”
Cliente: Penso che poteva esserci acqua nel rigagnolo”
Psicoanalista: “ Potrebbero esserci stati pesci in quelle pozzanghere”
Cliente: “No…no”
Psicoanalista: “C’era per caso un ristorante sulla strada del sogno ?”
Cliente: “ No”
Psicoanalista: “Ma potrebbe esserci stato. Lei camminava lungo la strada, no ?”
Cliente: “Be, suppongo che un ristorante potrebbe esserci stato”
Psicoanalista:”Il ristorante serviva pesce ?”
Cliente: “Be, in effetti un ristorante potrebbe…”
Psicoanalista: “Ah, ah! Lo sapevo. Il pesce nel sogno”.
Sono comuni gli atteggiamenti che producono la tendenza a cercare nell’altro la prova delle proprie convinzioni.

About the author

dottmancino

dottmancino